Dettagli

Hugo Alvar Henrik Aalto (Kuortane, 3 febbraio 1898 – Helsinki, 11 maggio 1976) è stato un architetto, designer e accademico finlandese, tra le figure più importanti nell'Architettura del XX secolo e ricordato – assieme a Ludwig Mies van der Rohe, Walter Gropius, Frank Lloyd Wright e Le Corbusier – come maestro del Movimento Moderno.

Formatosi sotto la guida di Armas Lindgren (esponente della corrente del Romanticismo finlandese, che in parte influenzerà le primissime costruzioni di Aalto), ha viaggiato in tutta Europa, acquisendo una vasta conoscenza delle tendenze contemporanee in campo architettonico e artistico e visitando alcuni territori – tra cui l’Italia – che lasceranno un profondo segno nel suo modo d’intendere la città. Dopo aver conseguito una laurea in architettura al Politecnico di Helsinki nel 1921, inaugura – due anni più tardi - il primo studio professionale nella città di Jyväskylä (per poi trasferirsi a Turku), occupandosi sia di design, sia di architettura: tra le opere di questo periodo, interessanti sono la Casa del Popolo di Jyväskylä (1924-1925), in cui realizza una spettacolare vetrata decorata con disegni ispirati alle formelle del Tempietto del Santo Sepolcro per Giovanni di Paolo Rucellai (opera di Leon Battista Alberti), e la chiesa di Muurame (1926-1929), prima significativa riflessione sul tema della similitudine tra paesaggio italiano e finlandese.