Dettagli

FRANCESCO ALBANI (Bologna, 1578-1660)

Dopo i primi studi, a Bologna, nella bottega bolognese del pittore fiammingo manierista Denijs Calvaert, dove lavora come apprendista, viene ammesso all'Accademia dei Carracci

Francesco Albani contribuì notevolmente alla diffusione del classicismo bolognese, fornendo un'interpretazione che, nell'ultima parte della sua carriera, assecondò il gusto di certi committenti, creando effetti di solenittà, equilibrio, serietà che ritroviamo sopratutto nei dipinti mitologici, piuttosto che in quelli religiosi.


Lotti relativi