Nessuna immagine

Dettagli

Nato a Montegrotte Terme nel 1914 inizia da bambino a lavorare presso una fornace a Ponte di Brenta.
A diciotto anni viene assunto alla "Richard-Ginori" di Doccia, presso Firenze, e oltre a lavorare segue i corsi di formazione della fabbrica.
Successivamente si trasferisce a Treviso dove trova lavoro presso una piccola manifattura della città.
Nel 1937 si mette in proprio ed apre una piccola fornace che rimane attiva fino all'inizio della guerra quando si trasferisce in Boemia dove lavora in una fabbrica di porcellane.
Al termine del conflitto torna in Italia e alterna il lavoro presso varie fornaci a Grottaglie, Castelli e Vibo Valenzia all'attività didattica presso vari Istituti d'arte.
Nel 1950 torna a Padova dove fonda un proprio laboratorio e dove lavora fino al giorni della sua morte avvenuta nel 1977.
Alla produzione commerciale affianca in tutta la sua carriera la realizzazione di numerosi pezzi unici ispirati ad un primitivismo istintivo e popolaresco.
Nel suo laboratorio ospita, a partire dalla fondazione fino a tutti gli anni Sessanta, il ceramista Tono Zancanaro.


Opere già passate in asta

Vai al lotto 0033
BOARETTO NEREO (1914 - 1977)  

Brocca

Lotto 0033
Vai al lotto 0048
BOARETTO NEREO (1914 - 1977)  

La legge è uguale per tutti

Lotto 0048