BOETTI ALIGHIERO

Dettagli

Alighiero Fabrizio Boetti ( Torino, 1940 - Roma, 1994).

Il suo approccio all'arte è precoce. Dopo un'interssamento scolsatico per Poul Klee, scopre i tagli di Fontana e l'arte orientale. Inizia a viaggiare sin da giovane e a Parigi studia e pratica incisione. Tra il 1963 e i 1965 compie ricerche sull'utilizzo di diversi materiali, quali gesso, plexiglas e vari congegni luminosi. Le sue prime opere raffigurano oggetti industriali e sono disegni su carta, incisioni e monotipi. Nel 1966 si dedica alle prime opere tridimensionali, riferite ad oggetti di uso quotidiano, secondo il concetto dell'accumulazione. Insieme ad Anselmo, Calzolari, Fabro, Kounnelis, Merz, Paolini, Penone, Pistoletto, Prini e Zorio, prende parte al movimento Arte Povera, da cui si distaccherà dopo un non lungo periodo. Il suo lavoro si basa sui concetti di serialità, ripetitività e paternità dell'opera d'arte. Partecipa ad importanti rassegne ed esposizioni in tutto il mondo, viaggiando sempre con curiosità di conoscienza.

 


Opere già passate in asta

Vai al lotto 0302
BOETTI ALIGHIERO (1940 - 1994)  

ALIGHIERO BOETTI - La natura una cosa ottusa

Lotto 0302
Vai al lotto 0302
BOETTI ALIGHIERO (1940 - 1994)  

ALIGHIERO BOETTI - Cieli ad alta quota

Lotto 0302
Vai al lotto 0303
BOETTI ALIGHIERO (1940 - 1994)  

ALIGHIERO BOETTI - Da uno a dieci

Lotto 0303
Vai al lotto 0255
BOETTI ALIGHIERO (1940 - 1994)  

BOETTI ALIGHIERO - Da uno a dieci

Lotto 0255
Vai al lotto 0032
BOETTI ALIGHIERO (1940 - 1994)  

ALIGHIERO BOETTI - La natura cosa ottusa.

Lotto 0032
Vai al lotto 0068
BOETTI ALIGHIERO (1940 - 1994)  

ALIGHIERO BOETTI (1940-1994) - Da uno a dieci

Lotto 0068
Vai al lotto 0263
BOETTI ALIGHIERO (1940 - 1994)  

Cieli ad alta quota

Lotto 0263
Vai al lotto 0264
BOETTI ALIGHIERO (1940 - 1994)  

Cieli ad alta quota.

Lotto 0264
Vai al lotto 0265
BOETTI ALIGHIERO (1940 - 1994)  

Cieli ad alta quota.

Lotto 0265