BONALUMI AGOSTINO

Dettagli

Agostino Bonalumi ( Vimercate, Milano, 1935 ).

Terminati gli studi, si inserisce nell'ambiente milanese artistico, frequentando lo studio di E. Baj, dove conosce Fontana, Manzoni e Castellani, con cui collaborera alla fondazione della rivista "Azimuth" e con i quali espone le prime opere monocrome. La rivista proponeva di attuare una tabula rasa delle precedenti esperienze artistiche, per aspirare ad un nuovo inizio nel sociale. Ecco il motivo che porta questi artisti a scegliere la monocromia ed i giochi di luce e ombra. L' opera di Bonalumi è considerata fantasiosa e aperta nella ricerca di sempre nuove soluzioni. Espone nel 1966 alla Biennale di San Paolo in Brasile, nel 1968 alla Biennale di Parigi e nel 1970 alla Biennale di Venezia.


Opere già passate in asta

Vai al lotto 0279
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

AGOSTINO BONALUMI (1935) - Senza titolo

Lotto 0279
Vai al lotto 0367
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

AGOSTINO BONALUMI (1935) - Senza titolo

Lotto 0367
Vai al lotto 0038
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

BONALUMI AGOSTINO -1935 - Senza Titolo

Lotto 0038
Vai al lotto 0093
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

Senza titolo.

Lotto 0093
Vai al lotto 0308
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

Senza titolo.

Lotto 0308
Vai al lotto 0278
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

Senza titolo.

Lotto 0278
Vai al lotto 0387
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

Senza titolo.

Lotto 0387
Vai al lotto 0010
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

Senza titolo.

Lotto 0010
Vai al lotto 0323
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

Senza titolo.

Lotto 0323
Vai al lotto 0346
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

Senza titolo.

Lotto 0346
Vai al lotto 0413
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

Senza titolo.

Lotto 0413
Vai al lotto 0487
BONALUMI AGOSTINO (n. 1935)  

Senza titolo.

Lotto 0487