Nessuna immagine

Dettagli

Andrea Zilio nasce a Venezia nel 1966 e risiede a Murano. Inizia la sua carriera di artigiano nel settore del restauro del mobile antico, ma la sua grande passione per il vetro lo porta in breve tempo a ottenere la qualifica di «Primo maestro» nella Vetreria Anfora, sotto la guida dei maestri Giulio Ferro e Luigi Buratto. 


Appassionato esecutore di modelli antichi con una straordinaria finezza di mano, intraprende ben presto la realizzazione di opere da lui stesso progettate, nelle quali esalta in chiave moderna le tecniche tradizionali più complesse, quali reticello, incalmo, zanfirico e sommerso. Grandi artisti e designer contemporanei gli affidano la realizzazione delle proprie prestigiose opere in vetro. Spiccano ad esempio le sue collaborazioni con Yoichi Ohira, Ritsue Mishima, Cristiano Bianchin, Michele Burato, Massimo Micheluzzi, Emmanuel Babled, Melvin Anderson, Peter Pelzel e tanti altri. Andrea Zilio ha insegnato nell’importante Pilchuck Glass School di Seattle (Usa) e ha collaborato attivamente con la Scuola del vetro Abate Zanetti di Murano. La prima esposizione delle sue opere è stata ad «Aperto vetro» nel 1996 presso il Museo vetrario di Murano dove, nella sezione Vetri contemporanei, è esposta permanentemente una sua opera. Partecipa all’edizione 2018 del progetto «Doppia Firma» con i designer De Allegri/Fogale. è considerato dai più autorevoli esperti uno dei primi maestri al mondo nella soffiatura del vetro non figurativo.
 


Opere già passate in asta

Vai al lotto 0265
ZILIO ANDREA (n. 1966)  

'Vaso '

Lotto 0265
Vai al lotto 0281
ZILIO ANDREA (n. 1966)  

Vaso

Lotto 0281