1. Mandato a vendere: Il mandato a vendere è il contratto attraverso il quale il titolare della proprietà di uno o più oggetti conferisce alla Casa D’Aste CapitoliumArt la facoltà di vendere gli oggetti stessi secondo le condizioni in esso contenute. Tale contratto viene compilato in duplice copia al momento della consegna dei lotti, l’originale rimane alla Casa D'Aste e la copia al committente. In caso di consegne attraverso spedizioniere il mandato dovrà essere compilato in originale e inviato insieme alle opere. Ne verrà inviata copia al committente successivamente.
  2. Commissioni: Le commissioni spettanti alla Capitolium Art sono pari al 20% per aggiudicazioni fino a €499,99 (esclusi i diritti d’asta), e del 15% per aggiudicazioni di valori superiore.
  3. Spese di trasporto e assicurazione: Le spese di trasporto e assicurazione sono a carico del mandante, nei termini pattuiti nel mandato a vendere. Il costo dell’assicurazione è anticipato dalla Capitolium Art, la quale è autorizzata a dedurlo successivamente dal prezzo di aggiudicazione del lotto. In caso di lotti invenduti, tale spesa dovrà essere saldata dal mandante prima della restituzione delle opere.
  4. Diritto di seguito: Sulle opere di arte moderna soggette al “diritto di seguito” (tutte le opere ai sensi dell’art. 145 della l. n.633/1941 (Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio) e ss.mm.ii, verrà applicata l’ulteriore percentuale di spesa determinata ai sensi degli artt.144 ss della l.n.633/1941  e ss.mm.ii. Per ulteriori informazioni si invita consultare il capitolo dedicato al diritto di seguito sul sito della SIAE.
  5. Lotti invenduti: Le opere invendute sono a disposizione per il ritiro da parte del Mandante o da persona all’uopo espressamente delegata a decorrere dal giorno successivo al termine del mandato. Nel caso fosse richiesto dal mandante, la casa d'aste potrà inserire i lotti invenduti in un'asta successiva a condizione che vengano abbassati i prezzi di riserva del 50%.