Compra

Come offrire

Vendita

La Casa d’Aste Capitolium Art s.r.l., con sede legale in Brescia, via Carlo Cattaneo n. 55, C.F. e P.IVA 02986010987, agisce quale mandataria in nome proprio e per conto di ciascun proprietario per la vendita di Lotti di beni, all’asta o a trattativa privata.
Le Vendite si effettuano al maggior offerente in occasione delle sedute d’asta nei giorni ad esse dedicati e precedentemente segnalati. Gli Offerenti dichiarano di aver esaminato e preso piena visione dei Lotti e di accettarne incondizionatamente l’eventuale aggiudicazione, anche a prescindere dalla descrizione dei Lotti sul Catalogo dell’asta.
Il colpo di martello del Banditore determina la conclusione del contratto tra il Venditore e l'Acquirente. La vendita dei Lotti deve considerarsi intervenuta direttamente tra il Venditore e chi, tra i soggetti che abbiano presentato offerte per l’acquisto di uno o più Lotti, abbia presentato la migliore offerta per l’acquisto di ciascuno dei Lotti e sia dichiarato aggiudicatario degli stessi. Ne consegue che la Casa d’Aste non assume in proprio alcuna responsabilità verso gli Offerenti e/o l’Acquirente ad eccezione di quelle derivanti dalla propria qualità di mandataria e che ogni responsabilità ex artt. 1476 ss. c.c. continua a gravare in capo al Venditore delle opere.
In ogni caso (anche per le eventuali offerte telefoniche e/o via internet e/o per le eventuali aste online) la vendita si intende eseguita nell’ambito di una asta pubblica, senza diritto di recesso in favore l’Acquirente.

Variazioni e prezzo di riserva

Il Banditore si riserva la facoltà, a propria assoluta ed insindacabile discrezione e senza alcun preavviso, di:

  1. decidere il prezzo a base d’asta dei Lotti;
  2. variare nella gara l'ordine previsto dal Catalogo, purché il Lotto non sia offerto in asta in una giornata anteriore rispetto a quella indicata nel Catalogo;
  3. riunire e/o dividere i Lotti;
  4. ritirare dall’asta uno o più Lotti.

La Casa d’Aste potrà non procedere all’aggiudicazione e/o ritirare dall’asta i Lotti per i quali la migliore offerta tra quelle degli Offerenti non abbia raggiunto il prezzo minimo di riserva concordato con il Venditore ed in tal caso i Lotti si dovranno intendere comunque non aggiudicati agli Offerenti.
Qualora dovesse sorgere una qualunque controversia sull’aggiudicazione di un Lotto, il Banditore potrà, a propria assoluta e insindacabile discrezione, rimettere il Lotto in asta e procedere per una nuova aggiudicazione oppure riprendere l’incanto dalla precedente offerta.

Offerte e prezzo

Il Banditore conduce l’asta partendo dall’offerta che considera adeguata.
Il Banditore si riserva la facoltà di presentare offerte consecutive o in risposta ad altre offerte nell’interesse del Venditore, fino al raggiungimento del prezzo di riserva.
Ciascuno degli Offerenti, con la formulazione della propria offerta di acquisto dei Lotti, in caso di accettazione e di aggiudicazione, si obbliga ad acquistare i Lotti ed a corrispondere alla Capitolium Art, per ciascuno dei Lotti aggiudicati, l’importo totale comprensivo della somma offerta per l’acquisto dei Lotti, dei diritti e delle spese, oltre agli oneri di legge eventualmente dovuti.

Offerte al banco

Durante la vendita il Banditore potrà rilanciare l’offerta su mandato di chi non può partecipare all’asta.
Le richieste di offerta al banco possono essere effettuate registrandosi al servizio di offerte online “MyCapitoliumart”. Sia la registrazione al servizio “MyCapitoliumart” che la partecipazione all’asta implica l’accettazione di tutte le presenti Condizioni Generali di Vendita, nessuna esclusa. Il servizio di offerte al banco è gratuito, tuttavia nessuna responsabilità potrà essere imputata alla Casa d’Aste in caso di offerte non eseguite o per errori nell'esecuzione delle stesse.

Offerte in contemporanea / sul martello

Nell’ipotesi di offerte di pari importo e presentate attraverso la stessa modalità (vale a dire presentate in sala, per telefono, per iscritto oppure online), la Casa d’Aste terrà in considerazione solo l’offerta ricevuta per prima.

Partecipazioni telefoniche

Durante la vendita le offerte possono essere inoltrate telefonicamente, previa richiesta in tal senso da effettuare registrandosi al servizio di offerte online “MyCapitoliumart”. Sia la registrazione al servizio “MyCapitoliumart” che la partecipazione all’asta implica l’accettazione di tutte le presenti Condizioni Generali di Vendita, nessuna esclusa.
I collegamenti telefonici durante l’asta saranno registrati. Il servizio di offerte telefoniche è gratuito, tuttavia nessuna responsabilità potrà essere imputata alla Casa d’Aste in caso di offerte non eseguite o per errori nell'esecuzione delle stesse.
In caso di aggiudicazione di un Lotto, nell’ipotesi in cui il Venditore sia un professionista e l’Acquirente possa essere qualificato come un consumatore ai sensi dell’art. 3 del Codice del Consumo, l’Acquirente non disporrà – ai sensi dell’art. 59, comma 1, lettera m), del Codice del Consumo – del diritto di recesso previsto per i contratti a distanza in quanto il contratto di vendita è concluso in occasione di un’asta pubblica secondo la definizione fornita dall’art. 45, comma 1, lettera o) del Codice del Consumo. Se l’offerta inviata alla Capitolium Art è la più alta, l’Acquirente irrevocabilmente accetta di pagare l’intero prezzo di acquisto, incluse le commissioni di acquisto e tutte le tasse applicabili e qualsiasi altro addebito.

Partecipazioni in diretta via Internet

Nelle date e nelle ore previste per le sedute d’asta è possibile seguire online sul nostro sito Internet la diretta audio e video della sala ed effettuare rilanci in tempo reale.
L’effettuazione di tali rilanci è subordinata all’iscrizione al nostro portale tramite “MyCapitoliumart”. Sia la registrazione al servizio “MyCapitoliumart” che la partecipazione in diretta via Internet all’asta implica l’accettazione di tutte le presenti Condizioni Generali di Vendita, nessuna esclusa.
Il servizio di offerte via Internet è gratuito, tuttavia nessuna responsabilità potrà essere imputata alla Casa d’Aste in caso di offerte non eseguite o per errori nell'esecuzione delle stesse.
In caso di aggiudicazione di un Lotto, nell’ipotesi in cui il Venditore sia un professionista e l’Acquirente possa essere qualificato come un consumatore ai sensi dell’art. 3 del Codice del Consumo, l’Acquirente non disporrà – ai sensi dell’art. 59, comma 1, lettera m), del Codice del Consumo – del diritto di recesso previsto per i contratti a distanza in quanto il contratto di vendita è concluso in occasione di un’asta pubblica secondo la definizione fornita dall’art. 45, comma 1, lettera o) del Codice del Consumo. Se l’offerta inviata alla Capitolium Art è la più alta, l’Acquirente irrevocabilmente accetta di pagare l’intero prezzo di acquisto, incluse le commissioni di acquisto e tutte le tasse applicabili e qualsiasi altro addebito.

Partecipazione attraverso portali esterni

In caso di partecipazione all’asta e offerte formulate attraverso piattaforme e/o siti Internet diversi dalla piattaforma “MyCapitoliumart” sarà applicata e dovuta dall’Acquirente una ulteriore commissione pari al 5% sul prezzo di aggiudicazione, oltre le commissioni e spese previste dalle presenti Condizioni Generali di Vendita.

Partecipazione alle aste e deposito cauzionale

La Capitolium Art si riserva il diritto, a propria insindacabile discrezione, di negare a chiunque l'ingresso nei propri locali e la partecipazione all'asta, nonché di rifiutare le offerte di Acquirenti non conosciuti, salvo non venga prestata idonea garanzia.
Per i nuovi Clienti è possibile che la Casa d’Aste richieda il versamento di un deposito cauzionale per poter partecipare alle aste. Tale deposito, il cui ammontare potrà essere stabilito discrezionalmente dalla Capitolium Art, dovrà essere corrisposto con le modalità di cui al successivo art. 12 e verrà restituito qualora l’acquisto non venga concluso.
In seguito al mancato e/o ritardato pagamento da parte di un Acquirente, la Casa d’Aste si riserva la facoltà di rifiutare qualsivoglia offerta proveniente dallo stesso o da un suo rappresentante nel corso di successive aste.

Diritti d'asta

L’Aggiudicatario, per ciascuno dei Lotti aggiudicati, si obbliga a corrispondere alla Casa d’Aste la provvigione per i diritti d’asta da determinarsi nella percentuale del 26% del prezzo di aggiudicazione di ciascuno dei Lotti aggiudicati.

Visione dei Lotti precedente all'asta

Ogni Lotto e la relativa documentazione possono essere visionati precedentemente all'asta nelle giornate di esposizione, nel caso delle aste tradizionali, o su appuntamento per le aste online, allo scopo di permettere agli interessati di esaminare lo stato di conservazione, la qualità degli oggetti e la correttezza della documentazione correlata, nonché chiarire eventuali errori ed inesattezze riportate in Catalogo.
Gli interessati si impegnano ad esaminare di persona il bene, eventualmente anche con l'ausilio di un esperto di fiducia. Alla luce della disponibilità offerta dalla Casa d’Aste di poter verificare ed esaminare i Lotti, dopo l'aggiudicazione non è ammesso alcun reclamo, anche se nella compilazione del Catalogo si sia incorsi in errori.
Tutti i Lotti vengono venduti “così come visti e piaciuti”, nello stato e nelle condizioni di conservazione in cui si trovano. Nessuna dichiarazione riguardante età, stato di conservazione, genere, valore, qualità di un Lotto, sia essa fatta oralmente durante l’asta o in qualsiasi altro momento o scritta all’interno del Catalogo o altrove può essere interpretata come una garanzia esplicita o implicita o assunzione di responsabilità.
I condition reports sono inviati come documentazione aggiuntiva del Lotto. Capitolium Art non effettua rimborsi. La Casa d’Aste agisce “in nome proprio e per conto di terzi” ai sensi del codice civile e ha un ruolo di mero intermediario tra il Mandante, per il quale si impegna a mettere in vendita i Lotti così come sono stati conferiti con mandato a vendere, e l’Acquirente.

Pagamento

Il prezzo totale dovrà essere pagato dall’Acquirente alla Casa d’Aste entro il termine essenziale, perentorio, indifferibile ed inderogabile di n. 5 giorni successivi all’asta, mediante le seguenti modalità:

  1. in contanti, fino all’importo complessivo di Euro 1.999,99 (millenovecentonovantanove/novantanove) o quello diverso previsto dalla legge;
  2. mediante carte di credito (circuiti accettati dalla Casa d’Aste), con eventuali relative spese e/o commissioni a carico dell’Acquirente;
  3. su previa espressa accettazione della Casa d’Aste, mediante bonifico oppure assegni circolari e/o bancari non trasferibili, intestati alla stessa.

Solo a seguito dell’integrale pagamento del prezzo totale la proprietà e il possesso dei Lotti passeranno in capo all’Acquirente, salvo il caso di contestazioni.

Contestazioni

In caso di contestazioni da parte dell’Acquirente circa la contraffazione o falsificazione o vizi sostanziali non manifesti dei Lotti aggiudicati (o di parti di questi), ricevute dalla Casa d’Aste entro il termine essenziale e perentorio di n. 30 (trenta) giorni dalla data di aggiudicazione e ritenute fondate dalla Casa d’Aste a seguito di verifiche dalle medesime effettuate in contraddittorio con l’Acquirente, la Capitolium Art si impegna a restituire all’Aggiudicatario l’importo ricevuto a titolo di provvigione per i diritti d’asta ed a rivelare all’Acquirente che lo richieda il nome del Venditore, dandone comunicazione a quest’ultimo.
L’Acquirente esonera espressamente la Casa d’Aste da qualsiasi responsabilità circa l’autenticità, i vizi e le caratteristiche dei Lotti, rinuncia a formulare qualsiasi pretesa, a qualunque titolo, nei confronti della Casa d’Aste, il cui esborso nei confronti dell’Aggiudicatario è limitato alla restituzione della somma ricevuta a titolo di provvigione per i diritti d’asta, e si obbliga a indirizzare qualsivoglia richiesta (anche risarcitoria) direttamente ed esclusivamente nei confronti del Venditore.

Diritto di seguito

Il diritto di seguito è posto a carico del Venditore ai sensi dell'art. 152 della L. 22.04.1941 n. 633, come sostituito dall'art. 10 del D.Lgs. 13.02.2006 n. 118.

Condition reports

Le indicazioni sulle condizioni di conservazione delle opere potrebbero non essere incluse nelle voci del Catalogo. Tale assenza non implica che il Lotto sia in perfette condizioni o completamente privo di usura, imperfezioni o effetti dell'invecchiamento. È responsabilità dei potenziali Offerenti esaminare i Lotti di persona, attraverso un agente o contattando la Casa d'Aste per effettuare le necessarie verifiche.
Le richieste di condition reports e di ulteriori fotografie possono essere avanzate via e-mail o attraverso il form presente nella scheda online di ogni Lotto. Qualsivoglia indicazione fornita ad un Cliente è solo un'opinione e non può essere considerata come una dichiarazione di fatto.
Gli operatori della Casa d’Aste non sono conservatori o restauratori professionisti, quindi invitiamo i potenziali Acquirenti a consultare un restauratore e/o un conservatore di fiducia, che sarà in grado di fornire una relazione dettagliata e professionale. I potenziali Acquirenti devono ispezionare ogni Lotto per accertarsi della condizione, dell'invecchiamento e della sua genuinità. Devono altresì essere edotti ed accettare che ogni affermazione fatta da Capitolium Art è una mera un'opinione qualificata ma soggettiva.
Si precisa che tutti i Lotti sono offerti e venduti "così come visti e piaciuti", pertanto non saranno presi in considerazione reclami sullo stato di conservazione delle opere vendute, e che tutti i conteggi, i pesi e le misure sono approssimativi, ragion per cui la Casa d’Aste non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori e/o omissioni.

Lotti di origine iraniana

Gli Offerenti sono resi edotti del fatto che:

  1. alcuni Paesi (tra cui, a mero titolo esemplificativo, gli Stati Uniti d’America) proibiscono o limitano l'acquisto e l'importazione di "opere di artigianato convenzionale" iraniane, ovvero opere che non sono di un artista riconosciuto e/o che non hanno una funzione, ad esempio: oggetti decorativi, ciotole, piastrelle, scatole ornamentali, strumenti scientifici e tessuti. Queste restrizioni, tuttavia, non si applicano ai tappeti e ai "materiali informativi" come dipinti, manoscritti e opere su carta;
  2. il Consiglio di cooperazione del Golfo (GCC) ha vietato l’importazione di merci iraniane verso o tramite i suoi stati membri.

È esclusivo onere dell’Acquirente verificare le eventuali restrizioni all’esportazione e/o importazione dei Lotti aggiudicati ovvero le eventuali licenze o attestati previsti dalla legge (emessi o da emettere), con espresso esonero di ogni eventuale obbligo e/o responsabilità in capo alla Casa d’Aste. Resta in ogni caso fermo che, in caso di diniego di esportazione e/o importazione, la vendita resterà valida e vincolante, incluso l’obbligo di pagamento del prezzo totale nei termini previsti.

Specie protette

I Lotti costituiti da o che includono (a prescindere dalla percentuale) fauna selvatica o di specie protette o in via di estinzione, tra cui, a mero titolo esemplificativo, avorio, tartaruga, pelle di coccodrillo, corno di rinoceronte, osso di balena, alcune specie di corallo e palissandro brasiliano, sono soggetti a restrizioni.
Gli Offerenti si dichiarano consapevoli del fatto che alcuni Paesi non consentono di importare beni costituiti dai materiali di cui sopra, nel mentre altri richiedono una licenza rilasciata dalle Agenzie di regolamentazione competenti per l'esportazione e l’importazione.
La Casa d’Aste può, a propria insindacabile discrezione, richiedere, prima di procedere alla spedizione, la trasmissione di documentazione, ottenuta a cura e spese dell’Acquirente, che attesti la regolarità dell’importazione.
È esclusivo onere dell’Acquirente verificare le eventuali restrizioni all’esportazione e/o importazione dei Lotti aggiudicati ovvero le eventuali licenze o attestati previsti dalla legge (emessi o da emettere), con espresso esonero di ogni eventuale obbligo e/o responsabilità in capo alla Casa d’Aste. Resta in ogni caso fermo che, in caso di diniego di esportazione e/o importazione, la vendita resterà valida e vincolante, incluso l’obbligo di pagamento del prezzo totale nei termini previsti. L’Acquirente, pertanto, è reso edotto e accetta che la Casa d’Aste, nell’eventualità in cui il Lotto non possa essere esportato e/o importato e/o nel caso in cui venga sequestrato per qualsivoglia motivo, non provvederà a riconoscere alcun rimborso.

Lotti contenenti avorio di elefante africano

Alcuni Paesi (tra cui, a mero titolo esemplificativo, gli Stati Uniti d’America) proibiscono l'importazione di avorio di elefante africano. Qualsiasi Lotto contenente avorio di elefante o altro materiale faunistico che possa essere confuso facilmente con l'avorio di elefante africano (a mero titolo esemplificativo: avorio di mammut, avorio di tricheco, avorio di bucero bucato) può essere importato negli Stati Uniti solo qualora un test scientifico confermi che il materiale non è avorio di elefante africano. Qualora il predetto test venga effettuato dalla Casa d’Aste, ne verrà data evidenza nella descrizione del Lotto.
Qualora nel Catalogo non si faccia espressamente riferimento al test effettuato e l’Acquirente provvede ugualmente all’acquisto, la Casa d’Aste non provvederà a riconoscergli alcun rimborso, neanche nel caso in cui il materiale dovesse risultare avorio di elefante africano, essendosi la vendita validamente perfezionata. Tutti i test e le verifiche che l’Acquirente riterrà di effettuare saranno a sue cure e spese.

Beni culturali

Gli Acquirenti saranno tenuti, per gli oggetti dei Lotti sottoposti al procedimento di dichiarazione di interesse culturale (c.d. notifica) ex artt. 13 e ss. D.Lgs. n. 42/2004 all’osservanza di tutte le disposizioni di cui al Codice dei Beni Culturali e di ogni altra normativa applicabile anche in materia doganale, valutaria e tributaria. I beni dichiarati di importante interesse ai sensi dell'art. 6 del D.L. 29.10.99 n. 490 sono indicati come tali nel Catalogo o segnalati espressamente durante la vendita. Su tali beni lo Stato Italiano può esercitare il diritto di prelazione entro il termine di 60 giorni dalla comunicazione dell'avvenuta vendita, che, pertanto, avrà efficacia soltanto dopo che sia decorso tale termine, in pendenza del quale il Lotto aggiudicato non potrà essere consegnato all’Acquirente.
In caso di esercizio del diritto di prelazione ai sensi degli artt. 60 e ss., D.Lgs. n. 42/2004, oppure di acquisto coattivo ai sensi dell’art. 70 della stessa legge, l’Acquirente non potrà pretendere alcunché, a qualunque titolo, dalla Casa d’Aste e/o dal Venditore, se non la sola restituzione degli importi eventualmente già pagati a causa della aggiudicazione dei Lotti, al momento del pagamento da parte dell’Amministrazione.

Mancato pagamento

L'Acquirente è tenuto a versare un acconto all'atto dell'aggiudicazione ed a completare il pagamento prima di ritirare la merce a suoi cura, rischio e spesa non oltre dieci giorni dalla conclusione della vendita.
In caso di mancato pagamento, in tutto o in parte, dell'ammontare totale dovuto dall'Aggiudicatario entro tale termine, la Capitolium Art avrà diritto, a propria insindacabile discrezione, di:

  1. restituire il bene al mandante, esigendo a titolo di penale da parte del mancato Acquirente il pagamento delle commissioni perdute;
  2. agire in via giudiziale per ottenere l'esecuzione coattiva dell'obbligo d'acquisto;
  3. vendere il Lotto tramite trattativa privata o in aste successive per conto ed a spese dell'Aggiudicatario, ai sensi dell'art. 1515 c.c., salvo in ogni caso il diritto al risarcimento dei danni.

Ritiro dei Lotti

Il ritiro dei Lotti è effettuato contestualmente al pagamento dell’intero prezzo di aggiudicazione, ivi compresi i diritti, le spese e gli oneri di legge eventualmente dovuti.
In caso di mancato ritiro contestualmente al pagamento dell’intero prezzo di aggiudicazione o comunque entro il termine previsto per il pagamento dei Lotti aggiudicati, la Capitolium Art è esonerata da ogni e qualsivoglia responsabilità per deperimento, danneggiamento e/o sottrazione del Lotto e si riserva la facoltà di richiedere la corresponsione del costo di magazzinaggio, pari ad euro 25,00 (venticinque/zerozero) al giorno, oltre ad eventuali rimborsi spese per il trasporto al magazzino, come da tariffario a disposizione dei richiedenti, trattenendo presso di sé il bene, a spese e a rischio dell’Acquirente, fino al pagamento integrale del dovuto.
Nell’eventualità in cui l'importo dovuto per le spese di stoccaggio superi il valore d'acquisto del Lotto, la Casa d'aste potrà rivalersi sul Lotto stesso, che verrà incamerato.
Capitolium Art non fornisce il servizio di spedizione dei Lotti. Ove richiesto, la Casa d’Aste può comunicare il nominativo dei corrieri affiliati a cui l’Acquirente è libero di richiedere un preventivo gratuito, anche per il tramite della Casa d’Aste. L’Acquirente è libero di affidare la spedizione a qualsiasi altro spedizioniere di fiducia. La Capitolium Art non risponde in nessun caso del servizio di spedizione scelto dall’Acquirente.
Per maggiori informazioni si prega di scrivere a: spedizioni@capitoliumart.it. Ove richiesto, la Casa d’Aste può provvedere all’imballaggio delle opere. Il costo per il servizio di imballaggio è pari ad euro 25,00 (venticinque/zerozero) per ciascun bene, ad esclusione dei Lotti delicati o voluminosi, per i quali è necessario richiedere un preventivo scritto al predetto indirizzo.

Passaggio del rischio

Qualunque rischio per la perdita e/o eventuali danni al Lotto aggiudicato si trasferirà all'Acquirente a partire dalla data più antecedente fra quelle in cui l’Acquirente:

  1. prende in consegna il Lotto o
  2. paga l’Ammontare dovuto per il Lotto.

Qualora nessuna di queste ipotesi si realizzi, il passaggio del rischio avverrà in ogni caso dalla data in cui è decorso il termine di dieci (10) giorni dalla avvenuta aggiudicazione del Lotto.
Con il passaggio del rischio in capo all’Acquirente quest’ultimo esonera espressamente Capitolium Art da ogni responsabilità circa la sorte del Lotto aggiudicato, anche per eventuali danni, furti, incendio, perimento, smarrimento del Lotto stesso (totale o parziale).
L’Acquirente sarà risarcito per qualsiasi perdita o danno del Lotto che si verifichi dopo l’aggiudicazione ma prima del trasferimento del rischio, ma il risarcimento non potrà superare il prezzo di aggiudicazione del Lotto, oltre alla commissione d’acquisto ricevuta dalla Casa d’Aste.
In nessun caso la Capitolium Art si assume la responsabilità per la perdita di o i danni a cornici/vetro che contengano o coprano stampe, dipinti o altre opere, a meno che la cornice e/o il vetro non costituiscano il Lotto venduto all’asta.
In nessun caso la Casa d’Aste sarà responsabile per la perdita o il danneggiamento (totali o parziali) del Lotto aggiudicato:

  • verificatisi a seguito di un qualsiasi intervento (compresi interventi di restauro, interventi sulle cornici e interventi di pulitura) da parte di terzi da chiunque incaricati;
  • derivanti, direttamente o indirettamente, da:
    1. cambiamenti di umidità o temperatura;
    2. normale usura o graduale deterioramento derivanti da interventi sul bene e/o da altri eventi (inclusi i tarli e i parassiti del legno);
    3. errori di trattamento;
    4. guerra, fissione nucleare, contaminazione radioattiva, armi chimiche, biochimiche o elettromagnetiche;
    5. atti di terrorismo;
    6. casi di lockdown e simili, disposizioni da parte delle Autorità, ogni altra causa di forza maggiore estranea al controllo della Capitolium Art.

Responsabilità

La Casa d’Aste agisce in qualità di mandataria del Venditore ed è esente da qualsiasi responsabilità in ordine alla provenienza e descrizione dei Lotti nei Cataloghi, nelle brochure e in qualsiasi altro materiale illustrativo; tali descrizioni, così come ogni altra indicazione o illustrazione, devono considerarsi puramente indicative e non vincolanti, e non possono generare affidamento di alcun tipo negli Offerenti e nell’Acquirente.
Tutte le aste sono precedute dall’esposizione dei Lotti, al fine di permettere un esame attento e approfondito circa l’autenticità, lo stato di conservazione, la provenienza, il tipo e la qualità degli stessi, su cui esclusivamente gli Offerenti e l’Acquirente assumono ogni rischio e responsabilità, anche per gli effetti di cui all’art. 1488, comma 2, c.c..
Dopo l’aggiudicazione né la Casa d’Aste né i Venditori potranno essere ritenuti responsabili per eventuali vizi dei Lotti, relativi tra l’altro allo stato di conservazione, all’errata attribuzione, all’autenticità, alla provenienza, al peso o alla mancanza di qualità dei Lotti. A tal fine gli Offerenti e l’Acquirente rinunciano espressamente alla garanzia di cui all’art. 1490 c.c., liberando la Casa d’Aste da ogni relativa responsabilità; per l’effetto, né la Casa d’Aste né il suo personale potranno rilasciare una qualsiasi valida garanzia in tal senso.
In caso di partecipazione all’asta via telefono e/o via Internet da parte degli Offerenti, questi ultimi esonerano la Casa d’Aste da ogni responsabilità in caso di eventuali problematiche tecniche o di altro genere che possano non consentire la loro piena partecipazione all’asta (a titolo esemplificativo, in caso di interruzioni della comunicazione, problemi di linea, irreperibilità - per qualunque causa - degli Offerenti) e assumono ogni rischio circa l’eventuale mancata aggiudicazione di uno o più Lotti.

Legge applicabile e giurisdizione

Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono regolate dalla legge italiana.
Per ogni controversia relativa alla loro applicazione, esecuzione e interpretazione è competente il foro di Brescia. Nel caso di Acquirente consumatore, per ogni controversia relativa all’applicazione, esecuzione e interpretazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita è competente il foro del luogo in cui il consumatore risiede o ha eletto domicilio.

Privacy

Ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), la Capitolium Art, nella sua qualità di titolare del trattamento, informa che i dati forniti verranno utilizzati, con mezzi cartacei ed elettronici, per poter dare piena ed integrale esecuzione ai contratti di compravendita stipulati dalla stessa società, nonché per il perseguimento di ogni altro servizio inerente l'oggetto sociale della Casa d’Aste. Il conferimento dei dati è facoltativo, ma si rende strettamente necessario per l'esecuzione dei contratti conclusi. I Clienti sono resi edotti ed accettano che la registrazione alle aste consente alla Capitolium Art di inviare i Cataloghi delle aste successive ed altro materiale informativo relativo all'attività della stessa.

Come pagare

Complimenti, hai partecipato all’asta e ti sei aggiudicato il lotto!
Scopri tutti i metodi che hai a disposizione per effettuare il pagamento della tua vincita.

 

Scopri di più

Come ritirare

Una volta aggiudicato un lotto, hai 15 giorni di tempo per ritirarlo. 
Leggi tutte le informazioni utili sulle modalità di ritiro e le spedizioni.

 

Scopri di più

© 2022 Capitolium Art | P.IVA 02986010987 | REA: BS-495370 | Capitale Sociale € 10.000 | Er. pubbliche 2020

Privacy policy Credits

Dati personali

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Dati opera

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Trascina qui per caricare
o
Seleziona file
Campo obbligatorio Peso massimo dell'immagine 20MB

Campo obbligatorio
C'è stato un problema. Contatta il supporto.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.

Dati personali

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Dati opera

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Trascina qui per caricare
o
Seleziona file
Campo obbligatorio Peso massimo dell'immagine 20MB

Campo obbligatorio
C'è stato un problema. Contatta il supporto.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.