Lotto 366

Angelo Inganni

Paesaggio collinare con un torrente, un ponte ed un mulino ad acqua.

Firmato e datato 1842 in basso a destra. L'opera è accompagnata dalla scheda a cura di Luciano Anelli, 10 maggio 2020. All'epoca di questa interessante rustica veduta di case e paesaggio, Angelo Inganni (Brescia 1807-1880) risiedeva permanentemente a Milano, ed in Brianza, con rare puntate a Brescia, dove aveva conservato amici ed appoggi. La veduta potrebbe essere collocabile in una zona collinare o pedemontana forse verso il lago di Como. Ma è solo un'ipotesi, perchè in realtà, non avendo identificato con esattezza il luogo, è nostro compito goderne la forza estetica, la precisione ottica dell'insieme ( la prospettiva perfetta) e dei singoli dettagli minutamente descritti. Per esempio il gatto sul tetto a destra, stracci e lenzuola alle finestre, e tre figurine di donne, una sul ponte e due intraviste entro le finestre aperte. Questo è Angelo Inganni che nella grande veduta del Duomo di Milano (ve ne sono molte: parlo di quella di misure maggiori, al Louvre perchè era stata regalata a Napoleone III) collocava senza problemi 23 cagnolini, tutti della stessa razza. Qui la minuzia delle descrizioni conferma la data del 1842, perchè più avanti il Maestro diventa più sintetico. Ed in effetti qui lo stile si accosta a quello delle due celebri. "Rassegne" delle truppe di Radetzky nelle campagne tra Castiglione delle Stiviere e Montichiari (realizzate nel 1833 e '34) che sono conservate a Vienna nel Museo dell'Armata. Anche nell'opera qui esaminata il Maestro si serve della quadrettatura del foglio (lo si vede bene a sinistra) e disegnando poi a matita le linee-guida per la stesura ad olio magro che poi comporrà la deliziosa veduta, tutta attenzione alla verità oggettiva ed alla volontà di fermarne in una sorta di scatto fotografico il momento di un'ora quotidiana. Angelo era il grande maestro delle vedute, non il ripetitivo realizzatore di piacevoli paesaggini da appendere in salotto; ed infatti anche qui mette in prospettiva tutto, ponendosi in un punto di vista rialzato che deve per forza essere un'altra sorta di ponte parallelo a quello che noi vediamo. Formidabile è il "cannocchiale" attraverso il quale noi vediamo ciò che è raffigurato dal primo piano fino alla zona ombrosa fra le case. Il quadretto protrebbe sembrare un "apax" (e qualcuno lo ha osservato) nella produzione di Angelo, ma le considerazioni che ho elencato sull'uso della prospettiva riconducono anche questo lavoro nell'alveo più proprio del "vedutismo" ottocentesco. Mi riservo la pubblicazione di quest'opera singolare nella produzione dell'Inganni.

Tecnica: Olio su carta incollata su tela

Misure: 33.50 x 43.50 cm

Tipologia oggetto Opere su tela/tavola

Dipartimento ARTE ANTICA E DEL XIX SECOLO

Periodo Ottocento

Base d'asta: 8.000,00

Stima: 8.000,00 - 12.000,00

Il lotto sarà battuto in asta il 08 luglio a partire dalle 16:00.

Condividi

genericTitle

Le richieste verranno girate a un'azienda esterna.

Quest'ultima si occuperà di fornire un preventivo che comprenderà sempre l'assicurazione e, per opere sopra i 3000 euro, l'imballo con cassa di legno.

Per spedizioni che non prevedono una di queste due condizioni si prega di rivolgersi a un corriere esterno.


Il campo Privacy è obbligatorio.
Il campo Condizioni è obbligatorio.

Dati personali

DATI LOTTO/I

Indica il numero del lotto/i per cui fai la richiesta

Il campo Privacy è obbligatorio.
Il campo Condizioni è obbligatorio.

Possiedi un’opera di Inganni Angelo e vuoi venderla?

Il dipartimento di ARTE ANTICA E DEL XIX SECOLO seleziona opere d’arte dell’artista da inserire nella prossima asta.

Richiedi una valutazione gratuita

I nostri esperti sono sempre a disposizione per effettuare valutazioni gratuite e confidenziali.
 

Scegli una delle seguenti modalità:

  1. Scatta una fotografia e inviala via WhatsApp al numero 030.48400
  2. Telefona al Numero Verde 800 9742 41
  3. Scrivici a valutaopera@capitoliumart.it
  4. Compila il modulo online
  5. Prenota un appuntamento

Aste future di ARTE ANTICA E DEL XIX SECOLO

© 2022 Capitolium Art | P.IVA 02986010987 | REA: BS-495370 | Capitale Sociale € 10.000 | Er. pubbliche 2020

Privacy policy Credits

Dati personali

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Dati opera

Campo obbligatorio
Trascina qui per caricare
o
Seleziona file
Campo obbligatorio Peso massimo dell'immagine 20MB

Campo obbligatorio
contactAdmin
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.

Dati personali

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Dati opera

Campo obbligatorio
Trascina qui per caricare
o
Seleziona file
Campo obbligatorio Peso massimo dell'immagine 20MB

Campo obbligatorio
contactAdmin
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.