Lotto 0047

Firma in basso a destra. Al retro firma e data, a matita a grafite: Gio.Fattori 1904 e Giugno 1904; antico cartellino a stampa, consunto.
Al retro firma e data a matita. Si ringrazia Andrea Baboni per la scheda dell'opera.
Il dipinto qui riprodotto è una prima redazione dell'artista sul tema, successivamente sviluppato in una seconda interpretazione, sempre su tavola, all'incirca delle stesse misure (documentata da vendita Finarte del 1987, Asta 621, e da Casa d'aste Porro, vendita n 57 del 2009). In questa suggestiva, sintetica tavoletta, l'Artista si sofferma soprattutto sull'animale, puntualmente risolto in tutte le sue fattezze, mentre lo spazio intorno ed i vari particolari sono definiti od accennati senza alcuna cura del dettaglio, ma in modo magistrale nell'essenzialità delle scansioni spaziali, giocate con sottile rapporto tonale. Il cavallo, qui forte e plastico nel modellato, soggetto tante volte trattato dall'Artista, colto nelle più svariate posture, all'aperto o all'interno della stalla, esprime bene il lungo e approfondito studio che Fattori ha dedicato all'animale, a osservarne il movimento come in un intimo colloquio, indagando all'interno della sua primigenia vitalità. Il report relativo alle analisi scientifiche sull'opera, redatto da Dottor Gianluca Poldi in data 21/12/2013, rivela una originaria firma sottile sottostante non visibile ad occhio nudo, per cui la firma leggibile sulla destra, è da ritenersi rinforzata. L'opera viene da me archiviata al n 1013 della Catalogazione Giovanni Fattori, per il catalogo ragionato dei dipinti.

Tecnica: Olio su tavola

Misure: 33,50 x 19,10 cm

Anno: 1904


Lotti Simili

Vai al lotto 0009
FATTORI GIOVANNI (1825 - 1908)  

GIOVANNI FATTORI - bue e pagliaio

Lotto 0009
Vai al lotto 0079
ZIGAINA GIUSEPPE (n. 1924)  

Senza titolo.

Lotto 0079
Vai al lotto 0099
FATTORI GIOVANNI (1825 - 1908)  

Cavallo.

Lotto 0099
Vai al lotto 0030
FATTORI GIOVANNI (1825 - 1908)  

Paesaggio con casolare.

Lotto 0030