Lotto 003

Alberto Burri 1915 - 1995
Cretto, 1976
Acrovinilico su cellotex
cm 16,5 x 25
Provenienza:
Galleria Mazzoleni, Torino
Collezione privata , Milano
Esposizioni:
Reggio Emilia, Galleria d’Arte 2000 & Novecento, COLLEZIONARE. ARTISTI DEL NOVECENTO E CONTEMPORANEI, 2003
Torino, Mazzoleni Galleria d’Arte, ALBERTO BURRI. TRA MATERIA E FORMA. OPERE SCELTE 1948 - 1993, 2003
Nota al catalogo:
“Bisogna educarsi per riuscire a leggere, a sentire nel quadro la tensione, l’equilibrio, il rapporto dei colori e degli spazi. Ma si finisce
sempre col discutere intorno alla pittura e mai della pittura: questo è sbagliato. La pittura è una maniera di essere. Quando ho scelto
tra medicina e pittura, ho scelto una maniera libera di essere. A me piace questa libertà”.
Alberto Burri, da Tito Fortuni, Alberto Burri L’amicizia, ed. Maschietto, Firenze 2016, pag. 64.